Image Alt

Training Trek: la montagna per tutti

Escursionista che guarda verso il Pizzo Intermesoli

Training Trek: la montagna per tutti

Tempo di lettura: 3 minuti

“Migliaia di persone stanche, stressate e fin troppo “civilizzate”, stanno cominciando a capire che andare in montagna è tornare a casa e che la natura incontaminata non è un lusso ma una necessità”: così scriveva John Muir a cavallo tra l’800 e il 900, e mai come adesso le sue parole risuonano attuali. Tornare a respirare attraverso i boschi, lasciare indietro lungo un sentiero di montagna lo stress di questi tempi, ritrovare sé stessi in vetta: sono tante le motivazioni che hanno contribuito al boom delle attività outdoor, che ha fatto registrare quest’estate un numero record di presenze nei Parchi e nelle aree naturali italiani. Come già anticipato nelle previsioni dell’Osservatorio del Turismo Outdoor 2020, la pandemia di coronavirus ha rappresentato per molti uno stimolo a riscoprire le ricchezze naturali del nostro Paese.

Purtroppo, è aumentato tuttavia in questi mesi anche il numero di incidenti in montagna, in molti, troppi casi legato all’impreparazione degli escursionisti che con troppa leggerezza e con un’attrezzatura e una preparazione fisica inadeguate hanno affrontato percorsi al di sopra della propria possibilità.

Gradualità, gruppi escursionistici omogenei e livelli diversificati: queste le caratteristiche che rendono i Training Trek adatti a tutte le esigenze

Proprio da queste considerazioni nasce l’idea dei #trainingtrek, per costruire un’offerta escursionistica che permetta a chiunque di avvicinarsi e di praticare il trekking secondo le proprie capacità, e di migliorare gradualmente. La possibilità di scelta tra pacchetti di diverso livello consente infatti la creazione di gruppi omogenei tra loro, adatti sia a chi si avvicina per la prima volta al trekking, che a chi ha smesso e vuole riprendere in modo graduale, fino ad arrivare a chi, invece, è anche alla ricerca della prestazione e vede nell’escursionismo un ottimo modo di incrementare la propria resistenza fisica, ma anche a chi vuole semplicemente immergersi nella natura in maniera consapevole.

I pacchetti sono pensati a tavolino per garantire una consequenzialità basata non solo sulla difficoltà fisica e sul dislivello, ma anche considerando la diversità degli ambienti che si vanno ad incontrare, che, soprattutto per i pacchetti più semplici, mettono i partecipanti nelle condizioni di potersi abituare a differenti contesti in modo progressivo, che siano boschi, pietraie, discese impegnative o fuoripista, creste esposte e vette.

Quattro escursioni in un mese per migliorare insieme

I Training Trek sono raggruppati all’interno di tre livelli:

  • Iniziale
  • Intermedio
  • Avanzato

Ogni pacchetto comprende quattro escursioni, concentrate tutte nel corso di un mese, proprio per non lasciar trascorrere troppo tempo tra un trekking e l’altro, abituare il fisico all’attività escursionistica e non interrompere il flusso di apprendimento. A conclusione del pacchetto, il partecipante potrà decidere se incrementare il proprio livello. Verranno realizzati più pacchetti della medesima difficoltà, con all’interno differenti mix di escursioni. In questo modo si può decidere anche di usufruire del servizio anche per godere unicamente delle escursioni e dei luoghi che si visitano.

Infine, un pacchetto consente di risparmiare il 15% rispetto all’acquisto separato di quattro escursioni giornaliere.

Hai bisogno di aiuto?

Se hai dei dubbi in generale sull’attività escursionistica o il sistema di prenotazione, puoi consultare la pagina delle FAQ.
Per qualsiasi altro dubbio o informazione, scrivici adesso!




    Oppure contattaci Facebook:

    20% di sconto sulla prima escursione con codice"Macbenvenuto"
    Copy link
    Powered by Social Snap