Image Alt

L’anello del Monte Rotonaria da Trisulti

lunedì 1 novembre
8 Ottobre, 2021

L’anello del Monte Rotonaria da Trisulti

Escursione tra i Monti Ernici che dalle vicinanze di Collepardo si dispiega ad anello attraverso la Selva d’Ecio, maestosa faggeta che abbraccia la vetta del Monte Rotonaria. Nelle sue vicinanze, proprio alle falde, dal 1204 l’antica Certosa di Trisulti si ritaglia uno spazio d’eccezione proprio nel cuore della natura, sorgendo armonicamente in un paesaggio dal grande impatto scenico. Una salita fisicamente impegnativa lambisce il Monte Porca, per raggiungere l’ampio pianoro antistante la cima del Rotonaria, tra pascoli e i segni di un’antica costruzione circolare, prima di giungere con un ultimo sforzo a una magnifica vista.

Certosa di Trisulti

Fondata da Domenico di Sora nel 996, la Certosa visibile attualmente è stata ultimata nel 1204 per volere di Papa Innocenzo III e costruita nelle vicinanze degli antichi ruderi della passata costruzione.

Lasciamo alle nostre spalle l’antico monastero di Trisulti per gettarci tra le braccia della rigogliosa Selva d’Ecio e affrontare fin da subito la costante salita che ci separa dalla nostra meta. Il percorso ci porta a camminare tra faggi maestosi, alcuni dei quali sfoggiano la veneranda età dalle loro imponenti dimensioni. Una prima fermata, in prossimità del Monte Porca, la effettuiamo in un punto panoramico d’eccezione, quello rivolto verso la Certosa. Il suo inconfondibile tetto risalta in mezzo a un vaso oceano verde e la sua vista ci concede una pausa ristoratrice. Riprendiamo a salire, la faggeta sembra essere infinita, mai un momento in cui gli alberi si diradano; è un luogo magico, un tempio in onore di madre natura.

Monti Ernici

Sono il lato più selvaggio del Lazio, si estendono da est a ovest e sono il confine naturale con l’Abruzzo. Il Monte Passeggio è la montagna più alta. Tutt’ora questo territorio non è protetto da un parco naturale.

Un altro po’ di sforzo ci separa dal raggiungere l’ampio pianoro verde, proprio al di fuori del bosco. Un luogo che spezza il domino incontrastato dei faggi, che con il suo prato verde si appropria con prepotenza di un piccolo lembo di terra. I soffici steli d’erba sono una manna dal cielo per i nostri piedi e ci offre un tappeto naturale dove riposare prima della breve salita sul Monte Rotonaria. La vista dalla cima è d’ampio respiro, alla nostra sinistra le principali vetta degli Ernici e davanti a noi lo skyline naturale dei Monti Lepini. A conclusione, riprendiamo il cammino e torniamo al punto di partenza attraverso la stretta e lunga valle ricompresa tra il Monte Rotonaria e il Monte la Monna.

Scheda escursione

icona per località di partenza escursione
Collepardo (FR)
7 ore
media quota
vista panoramica
bosco
storico
escursione impegnativa
icona per livello di difficoltà escursione
difficoltà: 8/10

DETTAGLI TRACCIATO

Giro ad anello con rientro al punto di partenza.

  • 14 Km
  • 1100 metri
  • 1747 metri

VALUTAZIONE DIFFICOLTA’

Escursione fisicamente impegnativa, si richiede un buon allenamento di resistenza. Il fondo è principalmente di sottobosco con sassi e radici, con alcuni brevi tratti su prato. In fase di rientro si segnala una lunga discesa su sentiero che richiede maggiore attenzione nella progressione e un’ultima salita di circa 160 metri di dislivello quando si potrebbe essere già affaticati.

Impegno fisico 0
Difficoltà tecnica 0

Prenotazione

Available Appointments on 1 Novembre 2021

  08:30 – 15:3015 spaces available

Le escursioni sono a numero chiuso, per partecipare è necessario iscriversi cliccando sull’apposito pulsante e seguendo la procedura. Per approfondire le modalità di partecipazione alle escursioni leggi le faq.

Trasporti

Se non hai un posto auto già assicurato e non sai come raggiungere il luogo d’inizio dell’escursione, prima di prenotare verifica la presenza di altri partecipanti disposti a offrire un passaggio, contattandoci al 351-9141464 (anche tramite Whatsapp o Telegram).

Domande

Se hai bisogno di ulteriori informazioni sull’escursione o hai domande sul sistema di prenotazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Condividi

Claudio Zucca,

Hai bisogno di aiuto?

Se hai dei dubbi in generale sull’attività escursionistica o il sistema di prenotazione, puoi consultare la pagina delle FAQ.
Per qualsiasi altro dubbio o informazione, scrivici adesso!




    Oppure contattaci Facebook:

    Copy link