Image Alt

L’anello di Camposecco da Campaegli

non programmata
7 Febbraio, 2022

L’anello di Camposecco da Campaegli

Escursione da Campaegli verso l’ampio altopiano di Camposecco, crocevia di molti sentieri nel Parco dei Monti Simbruini. Un percorso ad anello al cospetto del Monte Calvo, su ampi pianori carsici dove, nelle profondità della terra, si annidano le grotte scavate dall’incessante laboriosità dell’acqua piovana. Un misto di raccolti paesaggi boscosi e brulle distese, in un’alternanza dal grande effetto scenico che porta i visitatori a nutrire evocative emozioni.

Camposecco

E’ una depressione carsica all’interno del Parco Naturale dei Monti Simbruini, con terreno a fondo pianeggiante. Questo pianoro raccoglie l’acqua piovana che defluisce in profondità attraverso gli inghiottitoi, formando vere e proprie grotte sotterranee.

Al nostro arrivo ci accoglie un’assopita Campaegli. Qualche piccolo comignolo sbuffa dalle tipiche casette in legno. Iniziamo a preparaci allacciando bene i lacci dei nostri scarponi. Davanti a noi una pianeggiante distesa verde, modellata e scavata nel terreno da piccole doline e inghiottitoi. Il Monte Calvo, con la sua immancabile cima sgombra, emana un grande fascino attorniata da imponenti quanto venerandi faggi. Ci fermiamo nel mezzo di questo mare erboso a osservare l’ingresso della Grotta Stoccolma, chiaro esempio del carsismo di quest’area.

Grotta Stoccolma

Di origine carsica, si sviluppa orizzontalmente per 70 metri fino a una profondità di -62 metri. È caratterizzata da tre pozzi con altrettanti settori. Quello centrare mostra delicate e piccole stalattiti dovete al gocciolamento proveniente dal soffitto.

Riprendiamo a camminare, sempre su un soffice e pianeggiante tappeto verde, mentre sulla nostra destra scorre imperturbabile il Monte Calvo. Ci immergiamo all’interno della faggeta e superata la località Tre Confini iniziamo a perde un po’ di quota. Nuovamente il bosco si dirada e ci lascia di fronte al vasto pianoro di Camposecco, sullo sfondo l’omonimo rifugio. Iniziamo a percorrere quest’area trasversalmente, fino a giungere nei pressi di un piccolo laghetto per il pascolo. Iniziamo a riprendere un po’ di quota affrontando l’unica salita impegnativa dell’uscita, all’interno della faggeta, fino a rientrare in una meno sopita Campaegli.

Scheda escursione

icona per località di partenza escursione
Campaegli (RM)
5.00 ore
icona per escursione in zona boschiva
bosco
media quota
evocativo
icona per livello di difficoltà escursione
difficoltà: 2/10

DETTAGLI TRACCIATO

Giro ad anello con rientro al punto di partenza.

  • 13 Km
  • 400 metri
  • 1494 metri

VALUTAZIONE DIFFICOLTA’

Escursione che non presenta difficoltà tecniche, si richiede un discreto livello di allenamento a causa della lunghezza del percorso. Si segnala unicamente una breve salita in faggeta in fase di rientro, la restante parte si svolge su pianori e leggeri falsipiani.

Impegno fisico 0
Difficoltà tecnica 0

Prenotazione

Available Appointments on 20 Maggio 2022

Escursione effettuata.

Le escursioni sono a numero chiuso, per partecipare è necessario iscriversi cliccando sull’apposito pulsante e seguendo la procedura. Per approfondire le modalità di partecipazione alle escursioni leggi le faq.

Trasporti

Se non hai un posto auto già assicurato e non sai come raggiungere il luogo d’inizio dell’escursione, prima di prenotare verifica la presenza di altri partecipanti disposti a offrire un passaggio, contattandoci al 351-9141464 (anche tramite Whatsapp o Telegram).

Domande

Se hai bisogno di ulteriori informazioni sull’escursione o hai domande sul sistema di prenotazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Condividi

Claudio Zucca,

Hai bisogno di aiuto?

Se hai dei dubbi in generale sull’attività escursionistica o il sistema di prenotazione, puoi consultare la pagina delle FAQ.
Per qualsiasi altro dubbio o informazione, scrivici adesso!




    Oppure contattaci Facebook:

    Copy link