Image Alt

L’anello di Campo Ceraso nei Simbruini

non programmata
20 Settembre, 2021

L’anello di Campo Ceraso nei Simbruini

Escursione nel Parco dei Monti Simbruini che da Campo Staffi si sviluppa all’interno della vasta faggeta che circonda le più alte montagne dell’area. Un viaggio attraverso i colori della natura per raggiungere Campo Ceraso, altopiano carsico posizionato tra il Monte Tarino e Cotento e dove un piccolo laghetto circolare, dalle acque luccicanti, arricchisce l’esteso paesaggio di montagna. Luogo di confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, dove ancora oggi è possibile osservare gli antichi cippi di confine, è tutt’ora il limes naturale tra Lazio e Abruzzo che segue l’andamento orografico della Serra di San Michele.

Campo Ceraso

Altopiano carsico posizionato a 1560 metri, proprio sotto le pendici nordovest del Monte Tarino, è ricco di doline e inghiottitoi dove l’acqua della pioggia penetra nelle profondità della terra.  

Indirizziamo i nostri passi verso l’immensa faggeta che ci si para di fronte. Fin da subito perdiamo un po’ di quota, camminando comodamente su un sentiero ben mantenuto che viene utilizzato dai mezzi dei boscaioli che raccolgono il legname di faggio sparso per il bosco. Camminare in questo luogo ci offre la possibilità di poter apprezzare nuovamente il significato del silenzio, spezzato di tanto in tanto dal rumore degli animali o dal fruscio delle foglie degli alberi. Usciti temporaneamente dal bosco, un ampio e soffice prato erboso tinge il terreno libero dagli alberi. I faggi si sono temporaneamente diradati lasciando spazio a questo magnifico altopiano, proprio sotto i due pesi massimi dei Monti Simbruini, il Monte Tarino e il Cotento.

Campo Staffi

Località turistica montana, collocata a circa 1750 metri d’altezza, si trova nei Monti Simbruini, nelle vicinanze delle vette più alte, come il Monte Viglio e Cotento.

Superiamo il rifugio incustodito dal classico tetto a punta e giungiamo dunque a Campo Ceraso, nelle vicinanze di un grazioso laghetto. Dopo una pausa attraversiamo questa radura, sempre su comodo sentiero, per rituffarci nuovamente in breve tempo nell’abbraccio della faggeta. Superati i cippi confinali tra l’allora Stato Pontificio e Regno delle due Sicilie, affrontiamo quasi tutto il dislivello complessivo dell’escursione in un’unica salita. Superato il tratto fisicamente più impegnativo ci troviamo in Abruzzo da dove iniziamo a seguire un sentiero in mezzo al bosco, molto meno mantenuto e in alcuni casi poco visibile per chiudere l’anello e rientrare nel Lazio attraversando per tutta la sua lunghezza la Serra San Michele.

Scheda escursione

icona per località di partenza escursione
Campo Staffi (FR)
4.30 ore
fondovalle
media quota
vista panoramica
bosco
storico
icona per livello di difficoltà escursione
difficoltà: 3/10

DETTAGLI TRACCIATO

Giro ad anello con rientro al punto di partenza.

  • 12 Km
  • 400 metri
  • 1787 metri

VALUTAZIONE DIFFICOLTA’

Escursione che non presenta particolari difficoltà tecniche, si svolge in gran parte su carrarecce, sentieri di sottobosco con sassi e radici e prati erbosi. La fase di rientro è più impegnativa su sentieri poco battuti e mantenuti dove in alcuni casi la vegetazione invade il percorso. Gran parte del dislivello si concentra in un unica salita di circa 200 metri a circa metà escursione.

Impegno fisico 0
Difficoltà tecnica 0

Prenotazione

Available Appointments on 22 Ottobre 2021

Escursione effettuata.

Le escursioni sono a numero chiuso, per partecipare è necessario iscriversi cliccando sull’apposito pulsante e seguendo la procedura. Per approfondire le modalità di partecipazione alle escursioni leggi le faq.

Trasporti

Se non hai un posto auto già assicurato e non sai come raggiungere il luogo d’inizio dell’escursione, prima di prenotare verifica la presenza di altri partecipanti disposti a offrire un passaggio, contattandoci al 351-9141464 (anche tramite Whatsapp o Telegram).

Domande

Se hai bisogno di ulteriori informazioni sull’escursione o hai domande sul sistema di prenotazione contattaci, ti risponderemo al più presto.

Condividi

Claudio Zucca,

Hai bisogno di aiuto?

Se hai dei dubbi in generale sull’attività escursionistica o il sistema di prenotazione, puoi consultare la pagina delle FAQ.
Per qualsiasi altro dubbio o informazione, scrivici adesso!




    Oppure contattaci Facebook:

    Copy link