Image Alt

La Serra, in volo sul Lago del Salto

sabato 21 novembre
15 Settembre, 2020

La Serra, in volo sul Lago del Salto

Nelle vicinanze del Lago del Salto, il Monte La Serra dalle forme smussate e da una lunga cresta verde si solleva proprio a ridosso delle cristalline acque del lago. I sentieri, a tratti poco visibili, si inoltrano all’interno di un’area poco frequentata, dove gli escursionisti più avventurosi a tratti si fanno largo tra alti arbusti. Un’area naturale preziosa, che sa trasmettere pace e tranquillità a tal punto che in passato la Santa Filippa Mareri scelse proprio questo luogo per ritirasti a vita eremitica all’interno di una grotta naturale. Dalla sommità dei pendii, i piedi si trasformano in ali e fanno volare i visitatori sopra le turchesi acque del lago, mentre il soffio del vento ne accarezza i volti.

Lago del Salto

Il più grande bacino idrico del Lazio, è stato creato nel 1940 con la costruzione di una diga che ha sbarrato il corso del fiume Salto, inondando l’omonima valle. Alcuni borghi limitrofi, come Fiumata, sono stati ricostruiti sulle attuali sponde.

Che non è di certo una zona molto frequentata lo capiamo fin da subito: poche automobili e la strada che porta all’inizio del nostro percorso ricoperta a tratti da un sottile strato di foglie. Raggiungiamo un comodo spiazzo, dal quale iniziamo a godere di un’incantevole vista sul lago. Imbocchiamo il comodo sentiero, che inizia subito a salire, per abbandonarlo poco dopo lateralmente in modo da poter raggiungere la Grotta Mareri, dove visse la Santa. Da qui un bel panorama, con il Monte Navegna sullo sfondo. Ritorniamo sul percorso principale, gradualmente ci addentriamo nel fitto della vegetazione mentre la traccia del sentiero si inizia a fare sempre più sottile.

Grotta S. Filippa Mareri

Filippa Mareri dopo l’incontro con Francesco d’Assisi si avviò alla vita monastica. La sua ricca e nobile famiglia era contraria, per questo Filippa decise di fuggire per vivere all’interno di questa grotta fino al 1228.

Mentre camminiamo la nostra mente inizia a viaggiare più veloce dei nostri piedi, proiettandoci già sulla verde cresta che ci si para di fronte. Superato un ampio pianoro verdeggiante, e aggirato Colle dei Prati, iniziamo a salire lungo la dorsale. Alla nostra destra sfila a valle il lago, mentre alla nostra sinistra si apre vasto l’Altopiano dell’ Aquilente. Raggiunta la vetta con il Monte Velino sullo sfondo, ci fermiamo quanto basta per godere il silenzio e panorama. Il ritorno ci garantisce un pizzico d’avventura in più: prima di chiudere l’anello, ci addentriamo tra fitti arbusti e tracce di sentiero, ormai sbiadite da tempo.

Scheda escursione

icona per località di partenza escursione
Mareri (RI)
5 ore
media quota
lago
icona per escursione con vista panoramica
vista panoramica
bosco
fuoripista
icona per livello di difficoltà escursione
difficoltà: 5/10

DETTAGLI TRACCIATO

Giro con andata e ritorno sullo stesso percorso.

  • 12 Km
  • 650 metri
  • 1607 metri

VALUTAZIONE DIFFICOLTA’

Escursione con dislivello ben distribuito, non si segnalano particolari difficoltà tecniche. Il fondo è principalmente di sottobosco con sassi e radici, sulla cresta presenza di roccette, i sentieri sono spesso sporchi e invasi a tratti da fitta vegetazione. Il rientro è su fuoripista e richiede più attenzione nella progressione.

Impegno fisico 0
Difficoltà tecnica 0

Prenotazione

Le escursioni sono a numero chiuso, per partecipare verifica le date disponibili sul calendario. Per conoscere le modalità di prenotazione e partecipazione alle escursioni clicca qui.

Domande

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o hai domande riguardo il sistema di prenotazione contattaci, ti risponderemo al più presto tramite email.

Trasporti

Durante questa fase di contrasto alla diffusione del contagio, la condivisione auto è sconsigliata se non in compagnia di conviventi o familiari. Prima di prenotare assicurarsi di essere automunito. Per comunicazioni utilizza la chat di WhatsApp di questa escursione, CLICCA QUI.

Novembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456

Condividi

Claudio Zucca,

Hai bisogno di aiuto?

Se hai dei dubbi in generale sull’attività escursionistica o il sistema di prenotazione, puoi consultare la pagina delle FAQ.
Per qualsiasi altro dubbio o informazione, scrivici adesso!




Oppure contattaci Facebook:

20% di sconto sulla prima escursione con codice"Macbenvenuto"
  • Registrati
Hai dimenticato la password? Inserisci il nome utente o la tua email. Ti invieremo un link per generare una nuova password.
Copy link
Powered by Social Snap